Home » Chi siamo | Curriculum

Chi siamo | Curriculum

L’Associazione Musicare fondata nel 1998 ha lo scopo di promuovere iniziative culturali mirate alla promozione e divulgazione della conoscenza della musica classica con particolare attenzione al repertorio originale per chitarra. Nel corso degli ultimi anni l’Associazione ha saputo farsi valere e conoscere in ambito Nazionale e Internazionale raccogliendo una serie di riconoscimenti da parte della stampa specializzata e dei mass-media.

Concorsi internazionali
per chitarra che attirano l’attenzione della critica e della stampa internazionale e coinvolgono ogni anno musicisti di alto livello provenienti da ogni parte del mondo.

Festival e Concerti
per chitarra classica e per formazioni cameristiche con la partecipazione di illustri musicisti provenienti da diverse parti del mondo;

Convegni e Masterclass
tenuti da insigni maestri e concertisti che hanno sempre coinvolto un pubblico attento e numeroso;

Seminari e Corsi di Perfezionamento
allo scopo di creare un bacino di confronto tra differenti scuole e approcci alla musica;

Concerti-Didattici e Conferenze
negli istituti scolastici grazie ai quali vengono presentati ai più giovani importanti brani di repertorio originale per chitarra da concertisti in attività;

Fin dai primi anni di attività l’Associazione Musicare ha inoltre costruito attraverso un consistente numero di contatti in Italia, Europa e Stati Uniti d’America un network per l’organizzazione di eventi e manifestazioni legate alla musica classica. Un collaudato e completo circuito di musicisti, enti organizzatori e professionisti del settore che garantiscono, da sempre, l’elevata qualità artistica delle manifestazioni curate in ogni minimo dettaglio dalla Presidenza e dalla Direzione Artistica.

Fare musica, per noi, è una cosa seria.

Abbiamo avuto, abbiamo e avremo sempre grande rispetto di tutti i musicisti che con noi, in quasi 20 anni di attività  hanno collaborato, collaborano e vorranno collaborare.

La nostra filosofia, fin dalla fondazione, rifiuta nel modo più assoluto proposte di concerti non ricompensati  e pensiamo che questo modus operandi sia, oltre che offensivo, anche una grave mancanza di rispetto:  tutti gli artisti (dai più affermati ai più giovani), i relatori, i giurati e i docenti che con noi hanno collaborato dal 1998, dagli artisti più giovani  a quelli più affermati, hanno sempre ricevuto il compenso pattuito.

Non crediamo in formule di “scambio di concerti” o di favoritismi e ci rifiutiamo di entrare in contatto con enti o persone  che intendono sfruttare questo meccanismo che porta ad un inesorabile abbassamento qualitativo della proposta artistica.  La Presidenza e la Direzione Artistica svolgono da sempre una minuziosa selezione di musicisti e programmi di sala, curano  in ogni dettaglio le manifestazioni e gli eventi allo scopo di creare appuntamenti musicali di alto profilo in ogni occasione.

Il presidente
Salvatore Porqueddu