Marco Caiazza

Published by Musicare on

Iniziamo con questo post a presentare gli artisti che Musicare ha selezionato per la nuova edizione della Stagione Concertistica.

Caiazza nasce a Napoli nel 1976 e inizia giovanissimo lo studio della chitarra classica con il padre. Dopo aver vinto numerosi concorsi internazionali ha intrapreso un’intensa attività concertistica, alternandola a quella di compositore e arrangiatore. Nel 2016 l’etichetta discografica dotGuitar pubblica il suo primo album, “Medallón Antiguo”, dedicato al chitarrista-compositore paraguaiano Agustín Barrios-Mangoré.

Il disco è accolto da subito con entusiasmo dalla critica specializzata e gli vale il prestigioso premio “Chitarra d’oro per il miglior disco dell’anno” al
XXII Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria. L’album viene pubblicato anche dal Magazine SEICORDE, per la collana “I Maestri della Chitarra”.

“… il poeta della chitarra.” “… il chitarrista partenopeo si distingue per un’eleganza e una nobiltà di fraseggio che ricordano il suo
leggendario conterraneo, il pianista Aldo Ciccolini.”

– Filippo Michelangeli – Seicorde Magazine


“… la sua cavata è ideale per il canto delle linee melodiche patetiche, appassionate, il lato brillante del suo suono sembra nato
insieme alla musica che esegue.” 

– Angelo Gilardino, Chitarrista-compositore

Nel 2017 la Ut Orpheus Edizioni pubblica, in due volumi, le sue revisioni dell’integrale degli Studi e dei Preludi di Agustín Barrios e nello stesso anno l’etichetta discografica dotGuitar pubblica il suo secondo disco, “Agustín Barrios – complete Studies and Preludes”.

Ha registrato per Radio3 Rai ed ha suonato per importanti Festival Internazionali come il Gliwice Guitar Festival a Gliwice, in Polonia e l’Evmelia International Music Festival, in Grecia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *